Tra scienza e poesia: la localizzazione della mens nei dibattiti antichi

Il dibattito sulla sede corporea delle emozioni e della razionalità chiama in causa sia i filosofi stoici ed epicurei, sia poeti come Lucrezio e Catullo. L’articolo non si propone di dare soluzioni, ma di rendere la complessità di interpretazione degli antichi e per gli antichi. Nell’antichità trovare il luogo della mente era un piccolo sacro …

Leggi tutto

Imparare a pensare per non mentire alla mente

ménte s. f. [lat. mens mĕntis, affine al lat. meminisse e al gr. μιμνήσκω «ricordare»]. – 1. Il complesso delle facoltà umane che più specificamente si riferiscono al pensiero; quelle intellettive, percettive, mnemoniche, intuitive, volitive. Nella vita nostra non si dà vòto, se non quando la mente, per qualsivoglia causa intermette l’uso del pensiero.Leopardi Negli …

Leggi tutto