Luoghi di memorie e suggestioni. Palin visita i luoghi abbandonati con l’associazione Ascosi Lasciti

La mente di qualsiasi essere umano è sempre attratta dall’ignoto, dalle leggende e dalle suggestioni che ogni luogo custodisce al suo interno. Il progetto dell’associazione culturale Ascosi Lasciti nasce proprio con l’obiettivo di narrare, attraverso la fotografia, i luoghi abbandonati che costellano il nostro territorio, con l’intento di meravigliare il pubblico facendo riaffiorare dalla memoria …

Leggi tutto

«La scultura è materia viva che ferma un istante». Palin parla con Rabarama, scultrice

Come nasce un’opera scultorea? Qual è il processo creativo che porta a plasmare un corpo dalla materia? La curiosità ha spinto Palin a chiederlo a Rabarama, alias Paola Epifani, scultrice romana e artista molto conosciuta a livello italiano e internazionale.  La peculiarità del suo lavoro risiede nel creare sculture con figure androgine, uomini, donne o …

Leggi tutto

Uomo e natura in un equilibrio stabile. Le sculture di Giuseppe Penone

In che forma uomo e natura convivono è complesso da definire. Penone, attraverso le sue sculture, delinea l’equilibrio sottile che intercorre tra queste due entità. Cosa per lui è scultura è complesso da definire, anche il respiro che modella lo stato d’aria circostante è scultura. Attraverso alcuni dei suoi lavori emblematici vedremo come si spinge …

Leggi tutto

Tracce di Palestina: resistenza all’amnesia

Il conflitto israelo-palestinese è stato ed è ancora uno dei più cruenti della storia; il caos che questa guerra genera lascia dietro di sé solo macerie e rovine, e l’uomo rischia di assuefarsi ad atrocità che non lo coinvolgono direttamente. Due artiste palestinesi, Mona Hatum e Leila Shawa, combattono le forme di amnesia, alla ricerca di un riscatto per il popolo palestinese attraverso la potenza delle loro opere.