Lo scrittore irlandese Karl Parkinson presenta “The blocks. I ragazzi degli O’Devaney gardens”

Lo scrittore irlandese Karl Parkinson presenta “The blocks. I ragazzi degli O’Devaney gardens” (Battaglia Edizioni).
In dialogo con Massimo Salvati (Palin Magazine) e Jacopo Frey (Radio Città Fujiko).
Traduce Beatrice Masi.
In collaborazione con Palin Magazine.
Con il patrocinio di Culture Ireland.

📅 Venerdì 21 ottobre, h. 18:30
La confraternita dell’uva – Libreria indipendente
via Belmeloro 1/E
Bologna
https://www.facebook.com/events/1256431525196214/

🛒 Non puoi essere presente ma vuoi la copia del libro autografata?
Acquista online da casa con Bookdealer e passiamo noi a consegnare: https://www.bookdealer.it/goto/9788894640281/39

📖 IL LIBRO: The Blocks, il romanzo d’esordio dell’irlandese Karl Parkinson, descrive con particolare realismo (a tratti magico), la storia di un artista visionario cresciuto nella Inner City di Dublino, negli anni ‘90 e nei primi 2000.
Le scene sono ambientate nel quartiere popolare degli O’Devaney Gardens, famoso per l’elevato degrado sociale. Kenny, il protagonista, narra la sua infanzia difficile: l’assenza del padre, la separazione dei genitori, l’iniziazione alle droghe, le serate in discoteca, le risse.
Seguono i primi innamoramenti, le grandi amicizie e la caduta di molti: dal tunnel della tossicodipendenza, allo spaccio, al carcere, fino alla morte.
Una storia di amici, bande e poeti. Una storia sul potere redentore dell’arte che diventa mezzo per sognare una vita diversa, lontana dagli O’Devaney Gardens: il tentativo (disperato) per Kenny e i suoi amici di liberarsi dalla sofferenza esistenziale che li accomuna.

✍️ L’AUTORE: Karl Parkinson è uno scrittore della Inner City di Dublino. The Blocks (il romanzo d’esordio) è stato pubblicato da New Binary Press nel 2016. Nel 2022, per la Front Line Press, è uscita una raccolta di racconti The Grind. Parkinson ha anche all’attivo tre libri di poesie: Liany of the City and Other Poems (Wurmpress, 2013), Butterflies of a Bad Summer (Salmon, 2016) e Sacred Symphony (Culture Matters, 2020), ed è tra i più importanti performer di letteratura dal vivo, ha letto su invito in UK, USA e Canada.

Lascia un commento